comune

Santa Croce sull’Arno: quando andare in questo comune, sindaco, mappa, cartina e Wikipedia

by
0 comment

Il comune italiano di Santa Croce sull’Arno si trova nel Valdarno inferiore, in provincia di Pisa, nella regione Toscana. È un comune che ospita circa 15 mila abitanti ed è noto, oltre che per i suoi monumenti e luoghi di interesse, anche per l’agricoltura e la lavorazione ed esportazione di pelle e cuoio. Il paese, le cui origini risalgono al periodo dell’Alto Medioevo, fonda la sua economia principalmente sul commercio della pelle e del cuoio. Infatti, proprio a Santa Croce sull’Arno, esistono molte aziende che producono proprio macchinari adatti per la lavorazione della pelle, motivo di vanto per gli abitanti. Anche perché, proprio il successo riscontrato da questa produzione ed esportazione, favorisce anche l’aumento di servizi di trasporti  e contribuisce a far crescere l’economia del comune.

La pelle lavorata e prodotta, non è solo la tradizionale pelle di vitello, ma si estende anche a pellami pregiati, come struzzo, alligatore, coccodrillo, pitone. Proprio le concerie santacrocesi si riuniscono ogni anno alla fiera internazionale LineaPelle, storico punto di ritrovo per coloro che operano nel settore della pelletteria di lusso. Ma, come anticipato, Santa Croce sull’Arno è anche tanto altro. Vediamo insieme alcune informazioni su questo comune.

Santa Croce sull’Arno: sindaco e informazioni utili

Il comune di Santa Croce sull’Arno si trova in provincia di Pisa, in Toscana. Ospita circa 14 500 abitanti, e si estende su una superficie di 16,79 km² e su una densità di 866,61 ab./km². Il prefisso per le telefonate urbane è 0571, mentre il CAP è 56029. Il 26 maggio 2019 i cittadini di Santa Croce sull’Arno sono stati chiamati alle urne per le elezioni comunali, riconfermando il sindaco uscente, Giulia Deidda. Gli abitanti del comune si chiamano santacrocesi e il 4 gennaio si festeggia Santa Cristiana, Santo Patrono della città. 

Santa Croce sull’Arno: quando andarci

Non c’è un momento preciso ideale per recarsi presso il comune di Santa Croce sull’Arno, visto che è una località che si presta a esser visitata in ogni periodo dell’anno. Però, stando a quelle che sono le temperature medie, il consiglio è quello di visitare la città nel periodo che va da maggio a settembre, quando il clima è meno freddo e diminuiscono le precipitazioni. Santa Croce sull’Arno è, infatti, caratterizzato da un clima mediterraneo, dove le temperature più alte si raggiungono nel mese di agosto e le più basse a gennaio. 

Santa Croce sull’Arno: cosa vedere

Tra le attrazioni e luoghi di interesse che potete visitare, una volta giunti nel comune, ve ne consigliamo alcuni, tra architetture religiose e architetture civili:

  • Chiesa di San Rocco
  • Chiesa di Santa Cristina
  • Collegiata di San Lorenzo
  • Chiesa di Sant’Andrea
  • Villa Vettori Bargagli
  • Teatro Verdi
  • Palaparenti
  • Rotonda dell’Immensità, inaugurata nel 2017 e dedicata a Don Backy per i suoi 55 anni di attività. È realizzata in ottone e sul cerchio sono incise una farfalla, un fiore e una strofa della canzone, uscita 50 anni prima al Festival di Sanremo nel 1967.

You may also like