città

Firenze: storia, per cosa è famosa, perchè si chiama così e prossimi eventi

by
0 comment

Firenze è il capoluogo della regione Toscana e ospita circa 368 mila abitanti. È il comune più popoloso della regione e, nonostante le sue dimensioni non eccessivamente grandi, è una delle città d’arte più famose d’Italia con moltissime attrazioni da offrire. Sin dal Medioevo, infatti, è stata riconosciuta come una dei più imponenti centri artistici, culturali, commerciali, politici, economici e finanziari, per passare poi in età moderna a capitale del Granducato di Toscana. Nota anche per essere stata nominata nel 1982 patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e per il suo centro universitario. Inoltre, quando si nomina Firenze non si può non pensare anche alla lingua parlata, con riferimento al volgare fiorentino, protagonista della letteratura. Ma, Firenze è questo e molto altro, del resto non a caso è stata rinominata una tra le più belle città del mondo, grazie ai suoi monumenti e musei. Dunque, cerchiamo di sapere qualcosa in più su questa meravigliosa città, culla del Rinascimento.

Firenze: perché si chiama così

Ci sono diverse leggende sulle origini del nome di questa città. Secondo alcuni studiosi, il nome Firenze prenderebbe spunto dal territorio e dal clima della città. Trattandosi di una località paludosa, vista la sua posizione geografica che la colloca tra i fiumi Mugnone e Affrico, il nome deriverebbe dal termine etrusco “Birent o Birenz”, che significa, appunto “terra tra le acque”. Da lì si sarebbe passati al termine latino “Florentia” per poi giungere prima a Fiorenza, nome utilizzato nel Medioevo, e poi a Firenze. Mentre per altri ricercatori, il nome Florentia avrebbe origine da un’antica divinità romana e italica, dedita appunto alla primavera. Da lì i nome Florentia in riferimento alla città della divinità Flora, che dal latino significa proprio fiore.  

Firenze: per cosa è famosa

La città di Firenze è nota per essere tra le più belle città del mondo, proprio per la sua arte. Un vero museo a cielo aperto che ha molto da offrire, nonostante le sue dimensioni ridotte, rispetto ad altre città italiane. Sono veramente tante le attrazioni da poter visitare, tra le architetture religiose, civili e militari, cimiteri monumentali, ponti, ville, torri e teatri storici. Ne citeremo alcune:

  • Cattedrale di Santa Maria del Fiore
  • Battistero di San Giovanni
  • Santa Maria Novella
  • Santa Croce
  • San Lorenzo
  • Santo Spirito
  • Santa Trinità
  • La certosa
  • Tempio Maggiore israelitico
  • Cimitero delle Porte Sante
  • Cimitero degli inglesi
  • Palazzo Vecchio
  • Palazzo Medici – Riccardi
  • Ponte Vecchio: uno dei simboli della città di Firenze. Venne costruito in epoca romana ed è l’unico ponte di Firenze a essersi salvato, durante la ritirata dei tedeschi del 1944. 

Firenze: prossimi eventi

La città di Firenze garantisce tutto l’anno attrazioni, monumenti e curiosità. Motivazione per cui vale veramente la pena visitare questa città in ogni periodo dell’anno. Ma essendo una città che ospita anche molti giovani, per via del centro universitario, oltre alle tradizionali attrazioni “fisse” vengono organizzati anche eventi tematici in base alle stagioni. Il consiglio, dunque, è proprio quello di controllare sul web gli eventi legati al mese in questione, sicuramente non mancheranno valide alternative. 

You may also like