borgo

Montemerano: ecco cosa vedere in questa sezione di Manciano

by
0 comment

Montemerano oggi è uno dei borghi più belli d’Italia, ma gli abitanti di Manciano, in provincia di Grosseto, lo sapevano da tempo. Si tratta infatti di una frazione di questo comune, situata a 6 km dal centro, in cima a una collina. Questo villaggio fu per anni un feudo importante, e non a caso proprio le tracce del Medioevo sono rimaste ben visibili ancora adesso. Ed è questo il percorso turistico principale che fa chi viene a visitare Montemerano. Senza nulla togliere, ovviamente, alle bellezze della vicina Manciano e dei panorami circostanti.

Cosa vedere a Montemerano

Il borgo di Montemerano è già di per sé un monumento a cielo aperto da ammirare, passeggiando per le viuzze, le piazzette, passando sotto archi antichi e palazzi restaurati. Il Medioevo è ancora presente, qui, ovunque.

Le Antiche Mura aldobrandesche (XIII secolo) sono lì a ricordare l’importanza del feudo. Lungo le mura si aprono tre porte: Grossetana, Romana e Porta San Giorgio, ed è possibile osservare anche i camminamenti di ronda rinascimentali.

In Piazza del Castello ammirerete per lo più il panorama e le architetture caratterizzate da un elegante arco dal quale parte la via principale del borgo. La quattrocentesca chiesa di San Giorgio è l’edificio di culto più importante di Montemerano. Conserva ancora intatta la facciata antica, mentre gli interni sono stati restaurati nel XX secolo. Tra le opere di pregio qui custodite: Madonna in Trono col Bambino e la Madonna della Gattaiola. Notevoli anche gli affreschi della Vita di San Giorgio (XV secolo).

Pieve San Lorenzo, oggi, è un teatro ma conserva ancora la forma dell’antichissima chiesa (anno 1188) che era. Il campanile, oggi Torre Civica, è rimasto identico alle origini.

Fuori paese si trova la chiesa Madonna del Cavalluzzo, un piccolo edificio del XV secolo abbellito da un grandioso altare barocco aggiunto nel Settecento.

Cosa vedere nei dintorni

Nei dintorni immediati di Montemerano si può arrivare facilmente al comune centrale, Manciano. Qui sono da ammirare le bellissime chiese del Cinquecento, i palazzi nobiliari, le ville del primo Novecento e le mura medievali. Nei dintorni sorgono alcune bellissime opere militari come le due Rocche Aldobrandesche, il castello di Pelagone, il castello di Scerpena, il castello di Stachilagi e la rocca di Montauto.

Gli itinerari naturalistici vedono protagonista la piana della Maremma e in particolari le sue sorgenti termali, come quelle vicine di Saturnia. Un bagno rilassante nelle pozze calde, tra una visita ad un castello e una ad una pieve, ricarica di energia e di benessere.

Come arrivare e dove alloggiare a Montemerano

Per arrivare a Montemerano si deve prima raggiungere Manciano. In treno, basterà scendere alle stazioni di Grosseto o di Albinia e poi usare le linee bus regionali dirette a Manciano. In macchina percorrete la A91 uscendo a Montalto di Castro per poi proseguire sulle strade SP105 e SR74. Da Pisa seguite la E80 fino alla Provinciale San Donato che vi condurrà alla SR74 per Manciano. L’aeroporto più vicino è Roma Fiumicino. Per alloggiare a Manciano o direttamente a Montemerano basta prenotare in uno dei tanti piccoli B&B della zona. Ottime soluzioni anche con Airbnb.

You may also like