mare

Bolgheri mare: quali sono le stazioni in cui recarsi? Dove pernottare?

by
0 comment

Bolgheri è un piccolo borgo vicino al mare, famoso e apprezzato per i suoi vini. Proprio in questa zona, infatti, vengono prodotte le etichette più importanti. Ma, in questo piccolo territorio, che non supera i 100 abitanti e si visita in meno di 10 minuti, i visitatori rimangono incantati anche per l’unicità del centro storico e dalla bellezza dei monumenti che è possibile incontrare. Cerchiamo ora di descrivere alcune delle zone di Bolgheri mare più note.

Bolgheri mare: quali sono le stazioni in cui recarsi?

Come già anticipato, Bolgheri si trova nella provincia di Livorno, in Toscana. Un piccolo borgo noto, non solo per il vino e la gastronomia, ma anche per essere stato importante fonte di ispirazione per Giosuè Carducci. Questa località si trova a pochi chilometri dal mare, dove sono note alcune zone costiere, come le spiagge della Costa degli Etruschi,  Marina di Bibbona e Marina di Castagneto Carducci. Tra le attrazioni da vedere, ecco alcuni consigli.

La Costa degli Etruschi

Una zona costiera che si trova a pochi minuti da Bolgheri, e che la rende appunto molto conosciuta, nonostante Bolgheri non si possa considerare una zona di mare. La zona comprende i comuni da Livorno a Piombino, con circa 90 km di costa, dove la qualità dei servizi offerti, delle acque e dell’ambiente li ha portati a conquistare il premio Bandiera Blu dell’Unione Europea. C’è la possibilità, dunque, di poter usufruire sia della spiaggia libera che di lidi attrezzati. I più esperti potranno praticare windsurf, immersioni subacquee mentre, chi vorrà, avrà anche la possibilità di rilassarsi al sole e godere delle meravigliose acquee. 

Viale dei Cipressi

Impossibile non parlare di Bolgheri senza pensare al famoso Viale dei Cipressi, con il suo sentiero che si estende per quasi 5 km, contornato da più di 2000 cipressi secolari. Noto per essere fonte di inspirazione per le poesia di Giosuè Carducci, risale al 1831. 

Castello di Bolgheri

Una volta superato il Viale dei Cipressi, ecco che si può accedere direttamente al borgo. La porta di ingresso che li collega è un maestoso castello, appartenente alla famiglia Della Gherardesca. La sua torre merlata è proprio il punto di accesso. Attualmente il castello è abitato, quindi è possibile ammirarlo solo dall’esterno. A eccezione del 16 luglio, quando, in occasione della festa patronale è possibile accedervi. 

Dove dormire a Bolgheri

Vista la mole di visitatori che ogni anno Bolgheri ospita, ecco che non mancano anche strutture adibite al pernottamento. A disposizione ci sono sia appartamenti che case vacanza, che permettono ai turisti di trascorrere le giornate come si sono fosse in casa propria, in autonomia e senza orari. Mentre, chi è alla ricerca di una vacanza più organizzata, c’è anche la possibilità di pernottare in agriturismi e alberghi, presenti nelle varie zone. Del resto, la scelta del pernottamento dipende molto sia dalla tipologia di vacanza prescelta, sia dalla località che si intende visitare, più o meno vicina a Bolgheri mare. Un tratto consigliato è quello che si estende lungo la costa da Marina di Bibbona a Marina di Castagneto Carducci. 

You may also like