Vacanze a Trapani: spiagge e itinerari

by Marco
0 comment

Stretta tra le fragorose onde del mare e il divino Monte Erice, c’è una città che quando la si visita non la si può più dimenticare: Trapani. La città è famosa per molte ragioni: per il sale, per il pesto alla trapanese, per le battaglie antichissime che vennero qui combattute da Troiani, Cartaginesi, Romani, Spagnoli. Il mito qui si confonde con la realtà: nelle acque trapanesi secondo l’Eneide di Virgilio morì Anchise.

Una falce di terra che si protende sul mare e che proprio a questa sua curiosa forma deve il suo nome: Drepanon, falce in greco antico. La leggenda sulla nascita di Trapani vuole che qui sia caduta la falce di Saturno che si è poi trasformata in terra.

Il turismo a Trapani

Trapani, proprio come molta parte della Sicilia, è un vero e proprio richiamo per turisti da tutto il mondo. Solo su questa isola è possibile trovare meraviglie naturali, antiche vestigia di tempi lontanissimi, storia, cultura, cucina, mito: il tutto mescolato in un fazzoletto di terra.

A Trapani, oltre ad un gran numero di turisti interessati alla storia e alla cultura locale, si incontrano spesso viaggiatori interessati al mare e alla balneazione. Le spiagge di Trapani infatti sono semplicemente indimenticabili.

Le migliori spiagge di Trapani

Le spiagge di Trapani sono estremamente ambite perché rimangono selvagge e naturali come migliaia di anni fa. Si potranno qui trovare spiagge di ciottoli, calette nascoste, oasi naturali, spiagge di sabbia fine, paludi, dune.

In questi 150 km di costa dietro ad ogni angolo c’è sempre una meravigliosa sorpresa. Borghi colorati e ospitalità tipica siciliana fanno da contorno.

Ma quali sono le spiagge più belle e ambite del territorio trapanese?

La spiaggia delle Mura di Tramontana

Attraversando la Porta Ossuna o scendendo una scala proprio dalla passeggiata delle mura si accede ad una piccola spiaggia con fondali molto bassi e acque fresche e calme. Un vero toccasana per i turisti che si vogliono rinfrescare dopo una lunga giornata di passeggiate per la città.

La Torre di Ligny

Questa non è una vera e propria spiaggia ma costituisce comunque un accesso al mare. La si considera uno dei migliori punti in cui ammirare un panorama assolutamente unico. Da qui si può apprezzare la fusione del Monte Erice con il mare. Si possono inoltre vedere le isole Egadi e al tramonto lo spettacolo è davvero incredibile.

La spiaggia di Capo Feto

Questa spiaggia è ubicata a Mazara del Vallo ed è molto lunga, circa 5 km. Anche questa è una zona molto selvaggia e fa parte di un’area protetta. Merita senz’altro una visita perché si potranno qui trovare dune, paludi e spiagge raccolte in un’atmosfera da sogno.

La Spiaggia di San Giuliano

Questa spiaggia è situata nella parte centrale del lungomare di Trapani. L’acqua in cui ci si può immergere è famosa per il suo colore celeste puro. Un vero gioiello che permette di vivere un’atmosfera da sogno senza spostarsi dal centro cittadino.

La cala Beretta

Qui la sensazione di un paesaggio selvaggio e incontaminato cresce a dismisura. Un’emozione incredibile trascorrere una giornata in questo paesaggio incantato. La si raggiunge con un po’ di trekking attraverso il sentiero della Riserva dello Zingaro di San Vito Lo Capo.

La spiaggia di Baia di Cornino

Ai piedi del Monte Cofano, nel comune di Customaci, c’è questa meravigliosa spiaggia di sabbia finissima. Un panorama assolutamente indimenticabile costituito anche da pontili in legno e da rocce meravigliose. Imperdibile.

La Tonnara del Secco

Questa spiaggia è molto selvaggia ed è particolarmente indicata ai viaggiatori che non amano le folle. È un’area protetta con tanto di laguna e spiaggia dalla sabbia fine e chiara.

La spiaggia Marinella

In questa spiaggia si percepisce davvero l’incredibile fusione tra mito e realtà. Infatti questo piccolo gioiello di Castelvetrano si trova proprio a pochissima distanza dagli antichi resti dell’acropoli di Selinunte.

You may also like