Crotone

Crotone: quando conviene andarci e che cosa vedere?

by Rosy
0 comment

Crotone, il bellissimo capoluogo calabro, è una città dalle innumerevoli attrazioni, la meta più gettonata dai turisti che si recano in Calabria. Grazie alla sua posizione geografica, che la colloca tra le province di Catanzaro e Cosenza e l’affacciarsi sul Mare Ionio, questa città offre innumerevoli spiagge e acque cristalline. La città non è famosa solo per il mare. Moltissimi sono i monumenti e i luoghi d’interesse, che spiccano nel territorio.

Cosa vedere a Crotone: le meraviglie e le attrazioni di una città, tutta da scoprire

La città di Crotone, ossia l’antica Kroton, è costernata da diverse attrazioni, che meritano di essere visitate. Tra le principali troviamo:

  • Il Museo Archeologico: sito di particolare interesse, il museo raccoglie le testimonianze dell’antica popolazione di Kroton e narra le vicende della Magna Grecia. Aperto nel 1968, il museo è situato nel centro storico a poca distanza dal castello di Carlo V. Il sito dispone di diverso materiale, che è possibile ammirare in tutta la sua unicità, come le asce di età paleolitica, i rilievi dell’età del bronzo, i vasi in ceramica e altri reperti
  • Il Castello di Crotone: è un edificio maestoso, che situato sul punto più elevato, domina tutta la città di Crotone. Di pianta poligonale e con due torri elevate, il castello fu commissionato da Carlo V e la sua costruzione risale all’840 d.C., col fine di difendere la città dai possibili attacchi saraceni. Aperto al pubblico, il castello attualmente ospita alcune sezioni del Museo Civico di Crotone
  • La Chiesa di San Giuseppe: una bellissima chiesa del ‘700, dove è possibile ammirare diverse statue di marmo, tra cui quelle raffiguranti San Giuseppe, San Nicolò di Bari e San Gregorio. Caratterizzata da ben quattro cappelle, la chiesa conserva stupende creazioni, che è possibile ammirare presso l’altare centrale
  • La Cattedrale di Santa Maria Assunta: una maestosa struttura, che piacerà a tutti gli stimatori d’arte. Caratterizzata da una facciata in stile neoclassico, dispone di un bellissimo campanile e diversi portali. Al suo interno, è possibile ammirare magnifiche colonne, il Crocifisso realizzato in terracotta e le varie raffigurazioni di Angeli e personaggi biblici. La navata di sinistra ospita una tela maestosa, che raffigura Gesù di ritorno dal tempio
  • Museo Civico: il sito narra tutta la storia moderna della città. Il museo racchiude, infatti, le stampe, le fotografie e i documenti, che narrano la composizione urbanistica della città, a partire dall’epoca medioevale. Il sito è aperto al pubblico e segue diversi orari. E’ possibile visitarlo dal martedì alla domenica. L’ingresso è gratuito
  • Il Giardino di Pitagora: è un bellissimo parco dedicato al celebre filosofo, caratterizzato da strutture e giochi interattivi, con lo scopo di aiutare a conoscere meglio la filosofia e la matematica. E’ possibile raggiungere il giardino dal centro storico, percorrendo strada Via Falcone. Il sito offre un interessante spunto culturale, per tutti coloro che vogliono approfondire teorie complesse, attraverso un approccio semplificato, affinché i contenuti siano comprensibili a tutti

Il periodo migliore per recarsi a Crotone: una città da visitare, in tutta la sua bellezza

Crotone è una città che può essere visitata in ogni periodo dell’anno, grazie al clima mite, che favorisce la permanenza in città. La città conosce un maggior numero di turisti, nel periodo tra aprile e agosto. Molto frequentata soprattutto in estate, grazie alle sue bellissime spiagge e al mare cristallino, Crotone diviene la meta ideale per coloro che vogliono regalarsi una vacanza indimenticabile. Una delle città simbolo della Calabria, Crotone è una delle più conosciute della regione, non solo per il mare, ma per i diversi punti d’interesse, che esprimono tutta la bellezza di questa terra.

You may also like