sicilia

Plemmirio Siracusa: cosa si sa di quest’area protetta? Quando si può visitare?

by
0 comment

L’area Plemmirio Siracusa è un’area protetta che si trova a 10 km da Siracusa, sulla costa orientale. Siracusa, che si trova in Sicilia, è un vero e proprio paradiso e rappresenta una meta molto ambita, sia per gli amanti del mare che della storia. Siracusa, infatti, vanta una storia millenaria alle spalle, ripercorribile anche tutt’oggi, attraverso le visite ai monumenti e luoghi di interesse. Tra questi, un posto importante è ricoperto, appunto, dall’Area Marina protetta Plemmirio, un’area istituita nel 2004, con un Decreto del Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare. Un’area sempre a disposizione dei visitatori, che si estende per ben 15 km lungo la costa, dove poter ammirare panorami mozzafiato e scegliere la meta che più si preferisce, dalle acque con fondali profondi, fino alle scogliere. Le meravigliose spiagge che rientrano nel parco marino sono sottoposte a tutela ambientale, proprio per garantire la tutela e la salvaguardia degli ecosistemi dell’area marina protetta. Infatti, bisogna ammettere che, dopo essere stata dichiarata Area Protetta, nelle sue acque sono tornati esemplari una volta non può reperibili, come capidogli, balene, delfini e tonni.  

Plemmirio Siracusa: cosa si sa di quest’area protetta?

Come anticipato, l’area marina protetta Plemmirio è situata sulla costa orientale di Siracusa nella Penisola della Maddalena ed è classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo. Bagnato dal Mar Ionio, Si estende per 15 km, a cui si può accedere da 35 sbocchi diversi, ognuno diverso dall’altro. Il nome Plemmirio deriva dai tempi di Virgilio, e stava a indicare proprio l’area della costa siracusano da cui poi ha preso il nome l’Area Marina Protetta. Un vero e proprio paradiso situato a pochi km da Siracusa. La diversità dei percorsi, fa si che possa essere un luogo di attrazione per tutti, per chi ama passeggiare all’aperto, per chi ama le immersioni e le escursioni. Ovviamente, trattandosi di un tratto molto lungo, sono veramente tante le attrazioni e i luoghi da visitare. Vediamone alcuni:

Riserva del Plemmirio di Siracusa – Sentiero della Maddalena

Tra i vari sentieri che portano all’area protetta, il consiglio è quello di percorrere anche il meraviglioso “Sentiero della Maddalena”. Un percorso di circa 10 km che permetterà di accedere a panorami e posti mozzafiato, grazie alle calette e alle grotte naturali che è possibile visitare. 

Spiagge della Riserva Naturale del Plemmirio

Come già detto, trattandosi di un’area protetta, le meravigliose spiagge che rientrano nel parco marino sono sottoposte a tutela ambientale, proprio per garantire la tutela e la salvaguardia degli ecosistemi dell’area marina protetta. Il mare e le spiagge sono caratterizzate da diversità di profondità dei fondali, acque cristalline, grotte, coralli e stalattiti. Un posto perfetto, sia per gli amanti del relax ma anche per chi ama fare immersioni, anche se queste ultime sono ammesse solo in alcune zone anche in base al livello di preparazione subacqueo. In ogni caso, è anche possibile prenotare gite in barca per avere la possibilità di visitare i bellissimi posti segreti del Parco Marino del Plemmirio.

Plemmirio Siracusa: quando si può visitare?

L’area protetta è visitabile in tutti i giorni dell’anno, trattandosi di un tratto di costa molto lungo, composto da molti sbocchi. 

You may also like