Mosca

Mosca: dove si trova, quando conviene andarci e cosa visitare

by Rosy
0 comment

Mosca è una città incredibile nonché la capitale della Russia. Anzi, con una popolazione con oltre 12 milioni di abitanti, la città è la capitale più grande al mondo! Sono tantissimi i viaggiatori che si recano qui per ammirare i monumenti e i maggiori punti d’attrazione di questa incredibile città. Mosca è divisa in numerosi quartieri e il suo territorio si sviluppa in cerchi concentrici. Mosca è una città affascinante che si affaccia sul fiume Moscova nella parte della Russia Occidentale.

La città è colma di negozi e locali in cui i turisti possono trascorrere diversi momenti di svago con familiari e amici. La città è davvero affascinante e merita di essere visitata. Diversi parchi rendono l’incredibile Mosca, una città ricca di spazi verdi. Altro elemento distintivo è di certo l’arte, di cui la città è espressione. Persino la metropolitana del luogo, infatti, appare come un bellissimo palazzo dal contenuto artistico elevato. Mosca è, quindi,una città speciale che riesce a soddisfare i bisogni di tutti i turisti che giungono in loco. La capitale rappresenta un luogo eterogeneo in cui “perdersi” tra le sue infinite bellezze. Mosca è una città da visitare almeno una volta nella vita, un luogo impossibile da dimenticare.

Mosca: i monumenti e le attrazioni da visitare nella bellissima capitale russa

Mosca è una città ricca di punti interessanti. La città ha una vasta storia in ambito cinematografico e artistico che la rendono ancora più attraente. Diversi sono, infatti, i monumenti e le attrazioni che è possibile visitare nei diversi periodi dell’anno. La città di Mosca ha un’estensione davvero notevole per questo motivo è opportuno visitarla in modo programmato, ossia stabilire diversi itinerari. Alcune attrazioni della città però non possono essere trascurate poiché non è possibile visitare la città senza avere ammirato lo splendore di questi luoghi.

Tra le maggiori attrazioni del luogo dobbiamo menzionare la Piazza Rossa, una bellissima piazza che si affaccia proprio nel cuore della città, adiacente al Cremlino, il palazzo in cui ha sede il Presidente russo. Dal 1990 considerato Patrimonio dell’Unesco, questo luogo ha un’estensione davvero notevole. Quasi 75.000 mq di superficie la rendono una delle piazze maggiori al mondo. Il 9 maggio la piazza ospita la famosa sfilata militare che si tiene per ricordare l’anniversario della Seconda Guerra Mondiale in memoria del Giorno della Vittoria.

A Natale la piazza si trasforma e assume un’atmosfera suggestiva, grazie all’illuminazione e alla pista di pattinaggio installata in questo periodo. Molteplici sono i monumenti che è possibile visionare al suo interno, tutti davvero interessanti. I diversi monumenti presenti nella Piazza Rossa possono essere visitati acquistando il Moscow City Pass, che assicura l’ingresso presso tutti gli edifici presenti. Tra i punti più importanti della Piazza Rossa ci sono:

• Il Cremlino, un complesso di edifici di elevata bellezza circondati da imponenti mura. In uno di essi, il Gran Palazzo, infatti, ha sede il Presidente russo. Questi edifici racchiudono chiese, torri e armerie. Gli ingressi sono due, il primo conduce alle Cattedrali mentre il secondo al Museo dell’Armeria. Il territorio occupato dal Cremlino è molto vasto, al punto che sono richieste diverse ore per visitare tutti i suoi punti d’interesse. Le mura del Cremlino ospitano la maestosa Campana dello Zar, con oltre le sue 200 tonnellate di peso, realizzata in bronzo nel 1733 circa, situata presso il Campanile dello zar Ivan il Grande. Il Cremlino racchiude anche la Piazza delle Cattedrali per la presenza della Cattedrale della Dormizione, dell’Annunciazione e dell’Arcangelo Michele. E’ proprio presso queste chiese che si sono tenuti i diversi funerali degli zar russi. Altro punto d’interesse situato tra le mura del Cremlino è L’Armeria, in cui sono racchiusi sia il Museo del Cremlino, che racchiude diversi tesori russi collezionati dal V al XX secolo. Altra mostra espositiva di grande spessore è il Fondo di Diamanti, in cui è possibile ammirare delle stupende collezioni di diamanti di valore inestimabile.

• Cattedrale di S. Basilio: oltre alle mura del Cremlino è possibile visitare questo bellissimo simbolo della Chiesa ortodossa, realizzata nella metà del 1.500. Per la sua bellezza è anch’essa divenuta Patrimonio dell’Unesco. L’ingresso è gratuito per i ragazzi fino ai 16 anni. L’architettura maestosa di questa cattedrale la rende meravigliosa. La cattedrale è ricca di cupole dalle forme tonde e colorate che attirano l’attenzione a prima vista. L’interno della Cattedrale è suddiviso in ben nove sezioni. Ognuna presenta un proprio stile ed è ispirata a diversi Santi, per commemorare le giornate in cui lo zar Ivan il Terribile ha vinto le sue battaglie

• Cattedrale di Kazan: una chiesa bellissima ma poco conosciuta, che merita in ogni caso di essere ammirata. All’esterno della cattedrale si trova una bellissima effige della Madonna di Kazan, molto venerata in Russia. Costruita la prima volta nel 1625, la chiesa fu distrutta nel 1936 in seguito a disposizioni da parte del governo sovietico, ma negli anni Novanta ne fu effettuata una ricostruzione, che ha mantenuto completamente fede al progetto originale

Tutta la bellezza di questa meravigliosa città non si limita alla sola Piazza Rossa, infatti, diverse sono le attrazioni e i monumenti oltre il cuore della città. Una di queste è la Collina dei Passeri, uno dei colli più importanti della città con circa 220 metri di altezza, situato nella parte destra del fiume Moscova. La collina è una bellissima riserva naturale, molto apprezzata dai turisti che giungono in città, dove rilassarsi e instaurare un rapporto autentico con la natura.
Altro famoso punto d’interesse è il Museo Pushkin, suddiviso in ben tre edifici. Il più visitato ospita la Galleria di Arte Europea e Americana, in cui sono collegate le opere comprese tra il XIX e il XX secolo. Tra queste incredibili opere d’arte non possono non essere menzionati i quadri di Monet, Manet, le ballerine di Degas, Van Gogh e molti altri artisti famosi. Attraverso le sale, infatti, è possibile compiere un viaggio nel passato, dove vivere tra opere d’arte bellissime che sapranno rendere felici gli appassionati.

Anche il VDNKH, ossia l’Esposizione delle Conquiste dell’Economia Nazionale, è un luogo da ammirare. All’interno sono organizzate diverse fiere durante l’anno. Infatti, al suo interno, la Fontana dell’Amicizia dei Popoli, è caratterizzata da circa 16 figure femminili, vestite con abiti tipici e raffiguranti le diverse repubbliche sovietiche o la Fontana del Fiore di Pietra, un bellissimo monumento ricoperto da pietre preziose.

Altro punto d’interesse molto ammirato dai turisti provenienti in città è il Palazzo di Tsaritsyno, un edificio bellissimo situato su uno dei colli di Mosca, che doveva essere realizzata per divenire la dimora estiva di Caterina la Grande. L’edificio mai completato per rispondere a questa funzione, ad oggi ospita diversi eventi, musei e mostre di musica classica. Nella tenuta ci sono diverse aree verdi, una chiesa e un bellissimo lago in cui è possibile vivere una bellissima esperienza  navigandolo. Altra bellissima attrazione è di certo la metropolitana di Mosca. Diverse sono le stazioni che rappresentano delle vere e proprie opere d’arte dalle scenografie davvero uniche.

Mosca, una città tutta da scoprire: ecco quando conviene visitare la bellissima capitale russa

Mosca è una città dai mille volti che vuole essere scoperta con calma. Bisogna, infatti, concedersi il tempo di ammirare tutte le bellezze che contiene. La città è particolarmente invitante anche d’inverno. Infatti, durante il periodo natalizio la città si colora di luci che creano un’atmosfera davvero suggestiva. Eppure, il clima particolarmente rigido di questa città, non ne favorisce la visita in questo periodo dell’anno. Il momento migliore per recarsi nella capitale russa è, quindi, l’estate. La stagione, infatti, rende la città particolarmente ospitale, per cui la maggior parte dei turisti preferiscono visitarla in questo periodo dell’anno. Il clima piacevole dell’estate lascia spazio alla rigidità degli inverni, a causa del clima continentale della Russia, tuttavia, anche in questo periodo dell’anno il turista può trovarsi a vivere giornate particolarmente afose e altre in cui si evidenziano escursioni termiche notevoli.

Dall’autunno alla primavera inoltrata è possibile assistere a frequenti nevicate che complicano la permanenza in loco, mentre l’estate può portare frequenti piogge e qualche raffica di vento. La città di Mosca è visitabile anche in primavera, quando la vasta superficie verde di cui gode la città, si colora con bellissimi fiori. Mosca è una città preziosa, ricca di interessanti monumenti e punti d’attrazione. Nella capitale russa, infatti, è possibile vivere diverse emozioni che coinvolgeranno tutta la famiglia. Qui, infatti, è possibile godere di diverse aree verdi, grazie ai numerosi parchi e alle colline che rendono Mosca una città che seppur tanto ricca dal punto di vista architettonico, riesce a mantenere un rapporto unico con la natura. Mosca è anche una città dal grande patrimonio artistico che saprà far felice tutti gli appassionati d’arte del mondo. Chiunque si rechi in città potrà ammirare moltissimi monumenti, rilassarsi tra il verde e divertirsi nei diversi locali presenti in città. Mosca è una città da vivere tra musica, arte e natura che sa conquistare con il suo carattere deciso e sofisticato. Infatti, dopo averla visitata una volta, avrete di certo voglia di ritornarci, per assaporare il gusto di una meta, che non smette mai di stupire.

You may also like